Categorie
interviste sostenibilità

Ruralive puntata 04- Roccaforti a difesa dei territori

L’innovazione legata alla tradizione emerge dall’intervista a Domenico Pedroni, Presidente della Fondazione “Castello di Padernello”:

“Il progetto che parte da un castello caduto e diroccato può creare lavoro per i giovani perché noi diciamo sempre che il lavoro non si cerca più, il lavoro si crea. Quindi attraverso l’attività artigiana frugale dell’agricoltura di prossimità dobbiamo creare questi nuovi lavori, che però diventano anche dei lavori innovativi…….Peschiamo dalla tradizione per crearvi una grande innovazione….e il progetto tende ad allargarsi e quindi a costruire una comunità.

Se si hanno idee, se si hanno progetti si può partire da un bene culturale come il    castello per poi costruire un sistema territoriale    intorno al castello e quindi una comunità:

Dobbiamo vedere i problemi come delle opportunità, ecco la nascita dell’imprenditore sociale nasce da lì, dalla capacità di essere un’impresa anche di relazioni. Quindi la fondazione è un bello strumento poi devi avere la capacità di costruire relazioni di metterti in contatto……..

……….Se noi ci fossimo fermati al restauro del castello avremmo fatto una cosa bellissima, la capacità di superare questo restauro e di andare oltre dimostra che sostanzialmente la bellezza non è solo un valore estetico, la bellezza diventa un valore patrimoniale ecco dove diventiamo imprenditori sociali per dimostrare che la bellezza può essere un valore utilizzato per fare impresa.”

Per rivedere l’intevista:

Ruralopoli è un progetto finalizzato a costruire una comunità che supporta l’agricoltura (C.S.A.) collegata alla comunità locale, al territorio e al consumo di cibo sostenibile. Il territorio su cui opera Ruralopoli è Brescia, con la sua area metropolitana e periurbana.

Rispondi